DICEMBRE 2017 – RIPOSO SETTIMANALE E LA MALATTIA PER IL LAVORATORE CONVIVENTE

14 dicembre 2017
370 Views

RIPOSO SETTIMANALE PER IL LAVORATORE CONVIVENTE

Il riposo settimanale per un lavoratore convivente è di 36 ore e deve essere goduto per 24 ore di domenica, mentre le residue 12 ore possono essere godute in qualsiasi altro giorno della settimana, concordato fra le parti. In tale giorno il lavoratore presterà la propria attività per un numero di ore non superiore alla metà di quelle che costituiscono il normale orario giornaliero. Qualora, per esigenze imprevedibili, fosse richiesta la prestazione nella giornata di domenica sarà concesso un uguale numero di ore di riposo nella giornata successiva.

 

LA MALATTIA PER IL LAVORATORE CONVIVENTE

Nei confronti del lavoratore domestico convivente ammalato il datore di lavoro ha un obbligo di assistenza per le infermità di breve durata che si protraggono per 15 giorni. Tale obbligo comprende la cura, l’assistenza medica, il vitto, l’alloggio e la retribuzione. L’invio del certificato medico non è necessario, a meno che la malattia intervenga nel corso delle ferie o in periodi nei quali i lavoratori non siano presenti nell’abitazione del datore di lavoro.

Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento.