ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO, CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI, PREMI DI RISULTATO, EDILIZIA E MALATTIA

16 novembre 2018
2123 Views
ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO

Dal 01.11.2018 a tutti i rapporti a tempo determinato si applicano le nuove norme previste dalla Legge 09.08.2018 n. 96 poiché con il 31.10.2018 è terminato il periodo transitorio durante il quale i datori di lavoro potevano continuare ad applicare le disposizioni previgenti per i contratti stipulati prima dell’entrata in vigore della nuova normativa.  Le nuove regole si applicano, quindi, a tutti i contratti indipendentemente dalla data di stipula degli stessi comprese proroghe e rinnovi.

PREMI DI RISULTATO

Le aziende che coinvolgono pariteticamente i lavoratori, hanno diritto alla riduzione di 20 punti percentuali della contribuzione IVS a carico del datore di lavoro e la decontribuzione per la quota a carico dei lavoratori, oltre agli incentivi fiscali sulle somme erogate ai lavoratori dipendenti a titolo di premio di produttività. La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 5/E/2018 fornisce i chiarimenti sulle forme di coinvolgimento dei lavoratori.

EDILIZIA

Nel settore delle costruzioni edili è possibile evitare il pagamento del contributo di licenziamento in caso di interruzione dell’attività lavorativa per completamento lavori o chiusura del cantiere. L’Inps ha precisato che a dimostrazione è sufficiente produrre (anche attraverso il cassetto previdenziale o pec), lettera di assunzione del lavoratore con l’indicazione del cantiere iniziale di lavoro, la mansione ricoperta dal lavoratore e lettera di licenziamento contenente l’espressa motivazione “fine cantiere o completamento lavori” con la data di cessazione del rapporto (il cantiere finale può essere diverso da quello iniziale).

MALATTIA

La richiesta di apposizione del codice “E” per patologie gravi sul certificato di malattia fatta dal lavoratore al proprio medico esonera dalla reperibilità ma non dal controllo. Lo precisa l’Inps con comunicato del 23 ottobre 2018.

CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI

Dal 01.11.2018 l’Inps ha dettato le nuove specifiche tecniche per la richiesta della cassa integrazione.

Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento.