OTTOBRE 2017 – COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE (CO.CO.CO), RITENUTE DA LAVORO DIPENDENTE, QUANDO È REATO E COME SI CALCOLA E CONTRATTO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE

4 ottobre 2017
132 Views

COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE (CO.CO.CO)

Ricorre il quesito se per i contratti di collaborazione coordinata e continuativa sia previsto o meno un compenso minimo dopo l’abrogazione dei contratti a collaborazione a progetto (Legge Fornero). Ebbene, l’abrogazione della collaborazione a progetto ha abolito anche le norme relative, pertanto con la collaborazione coordinata e continuativa le parti sono libere di determinare il compenso che preferiscono senza limiti “salariali”. Solamente nel caso fosse riscontrabile un “abuso di dipendenza”, il contratto sarebbe nullo e il compenso verrebbe determinato dal giudice tenendo conto di una “giusta retribuzione”.

 

RITENUTE DA LAVORO DIPENDENTE, QUANDO È REATO E COME SI CALCOLA

Il datore di lavoro commette reato solo quando l’importo delle ritenute non versate all’Inps è superiore a 10 mila euro annui; se provvede al versamento delle ritenute entro tre mesi dalla contestazione o dalla notifica della violazione non è punibile, né assoggettabile a sanzione amministrativa.
I versamenti che concorrono alla determinazione della soglia di euro 10.000 annui sono quelli relativi al mese di dicembre dell’anno precedente all’annualità considerata (da versare entro il 16 gennaio) fino a quelli relativi al mese di novembre dell’annualità considerata (da versare entro il 16 dicembre), ricomprendendo tutte le omissioni accertate anche riferite a gestioni previdenziali diverse.

 

CONTRATTO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE – APPRENDISTI ESCLUSI DAL COMPUTO DELLA FORZA AZIENDALE E BASE DI CALCOLO

L’Inps ha precisato che gli apprendisti non vanno conteggiati nella forza aziendale a tempo indeterminato per l’uso del contratto di prestazione occasionale. Il periodo da assumere a riferimento per la base di calcolo è il semestre che va dall’ottavo al terzo mese antecedente la data di svolgimento della prestazione occasionale.

 

Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento.